Foto: Heidrun Hertel

Bernd Grimm
modellismo e design

modellismo e design, è nato nel 1962 a Ellwangen/Jagst.

Ha studiato Industrial Design presso l'Accademia di Belle Arti di Amburgo. Durante i suoi studi universitari ha effettuato un soggiorno per motivi di studio a Roma, nel contesto del quale ha lavorato anche presso l'Istituto Archeologico Germanico. Da circa 30 anni lavora nell’ambito di intersezione di architettura, design e arte. Ciò include, tra l’altro, il classico design del prodotto, grafica, allestimenti di mostra e architettura d’interni. Inoltre, ha insegnato in numerose università. Oltre all’attività come designer dedica una parte importante del suo lavoro alla teoria dell’architettura e alla ricerca scientifica in edilizia. La rappresentazione grafica di architetture e prodotti ricopre per lui un ruolo fondamentale nel suo confronto artistico e scientifico con l’architettura. Una sua specialità è la modellistica, in particolare utilizzando come materiale il gesso. Ciò include la riproduzione di architetture storiche, che sono in un certo qual modo esse sesse sculture, che conquistano con la loro bellezza chiara e senza tempo. Bernd Grimm concepisce il suo lavoro come "mestiere intellettuale". La sua costruzione di modelli diventa in questo modo mediatrice tra passato, presente e futuro. Durante il suo soggiorno a Villa Massimo rileverà le misure di un capolavoro del Rinascimento: la Scala del Bramante in Vaticano. Riprodurrà su scala minore una colonna della rampa a spirale in gesso alabastrino.

www.berndgrimm.info

Borsista delle arti pratiche dal 13 aprile al 31 maggio

Jörn Köppler

Karl Bohrmann

Fernando Bryce

Villa Massimo

Lisa Streich

Matthias Weischer

Klaus Weber

Charlotte Seither

Jorg Sieweke

Jan Liesegang