Massum Faryar
scrittore

noto 1959 in Afghanistan, vive a Berlino. Studi di germanistica e scienze politiche a Monaco e Berlino. Autore e traduttore (tedesco, farsi). Pubblicazioni: Buskaschi oder Der Teppich meiner Mutter (epica), Der Rucksack (racconto), Augenblicke und Dauer (lirica epica), Der Garten der Märchen (traduzione in persiano delle favole dei Fratelli Grimm). Premi: Premio Gautinger per la lirica, Premio letterario della Città di Mannheim. Borsa di studio Alfred Döblin. Temi: Afghanistan, emigrazione.

Massum Faryar

Maix Meyer

Benedict Esche

Parastou Foruhar

Elise Eeraerts

Thomas Baldischwyler

Konstantin Gricic

Stefan Hanke

Eva Hertsch, Adam Page

Matthias von Ballestrem

Villa Massimo