Festa per Joachim Blüher


6 giugno 2019

È stata una serata grandiosa, commovente. I borsisti di tutti i suoi anni hanno organizzato a Joachim Blüher una straordinaria festa a sorpresa. Il Direttore non sapeva nulla, nessuno aveva parlato, ma tutti avevano lavorato in modo ammirevole, senza farsi notare. C’erano tante persone che fanno parte della famiglia di Villa Massimo, prima fra tutte la Baronessa Nina Maltzahn, discendente del fondatore, insieme al marito, Steffen Kampeter con la moglie, i borsisti dell’anno in corso, tutti i dipendenti. Un concerto di Anno Schreier, Philipp Maintz, Vito Zuraj, Lisa Streich e Gordon Kampe. Discorsi di Steffen Kampeter, Maria Cecilia Barbetta, Gordon Kampe. Christian Brückner ha letto Sofocle, mentre Andreas Uebele e Peter Zizka hanno presentato la pubblicazione realizzata in omaggio di Joachim Blüher con i contributi di 27 ex borsisti e fotografie di Göran Gnaudschun. Toccante è stato il momento in cui il Direttore è arrivato sul piazzale con la moglie e i figli ed è stato accolto con un caloroso applauso, e toccante è stato anche quando Till Brönner a serata inoltrata ha suonato un malinconico saluto con la sua tromba, da solo davanti alla villa… Ma guardate Voi stessi…

Jorg Sieweke

Eike König

Stefan Hanke

Matthias Weischer

Fernando Bryce

Jana Gunstheimer

Antonia Low

Christoph Keller

Heike Geißler

Bettina Allamoda